«Barcollo, ma non mollo»: il sindaco di Torre del Greco resta aggrappato alla fascia

«Barcollo, ma non mollo»: il sindaco di Torre del Greco resta aggrappato alla fascia

«Barcollo, ma non mollo»: il sindaco di Torre del Greco resta aggrappato alla fascia

Torre del Greco. Il sindaco Ciro Borriello barcolla, ma non molla la fascia tricolore. Incassata la pesante sconfitta in consiglio comunale – niente numero legale a causa delle assenze di Pasquale Brancaccio, Ciro Piccirillo, Stefano Abilitato e Ottavio Bello – il leader locale del centrodestra ha riunito i (restanti) fedelissimi della sua maggioranza per fare un rapido punto della situazione. «Non mi dimetto, andiamo avanti», la prima rassicurazione agli alleati. Rinviato qualsiasi confronto con i malpancisti, trincerati all’interno della stanza del presidente del consiglio comunale.

Dietro lo “schiaffo” rifilato a Ciro Borriello dai 4 dissidenti sia la gestione delle attività natalizie sia il mancato rimpasto in giunta, invocato da mesi da Pasquale Brancaccio. Al momento le posizioni sembrano lontane e il sindaco sarebbe già all’opera per costruire una nuova maggioranza. Partendo da una certezza: «Non mi dimetto».

Alberto Dortucci

+++ tutti i dettagli e i retroscena domani in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS