Furto di 100 auto car sharing: 3 arresti. Le vetture smontate nel Napoletano per vendere pezzi di ricambio

Furto di 100 auto car sharing: 3 arresti. Le vetture smontate nel Napoletano per vendere pezzi di ricambio

Furto di 100 auto car sharing: 3 arresti. Le vetture smontate nel Napoletano per vendere pezzi di ricambio

Roma. I carabinieri del nucleo investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato tre persone in provincia di Napoli, accusate del furto e del successivo riciclaggio, in soli 6 mesi, di oltre cento auto per il servizio car sharing nella Capitale. L’indagine è stata avviata dopo la denuncia di rappresentanti legali di ENI S.p.A., titolare del servizio di car-sharing, dopo aver subito danni per oltre un milione e mezzo di euro. A quanto reso noto gli indagati, utilizzando falsi account, riuscivano secondo le indagini a entrare in possesso delle macchine parcheggiate per le strade di Roma, in cui manomettevano il computer di bordo rendendole ‘invisibili’ alla sala operativa dell’azienda. Poi le portavano nella provincia di Napoli dove venivano smontate rapidamente e vendute come pezzi di ricambio al mercato nero.


ULTIME NEWS