Contraffazione, 200mila Pokemon sequestrati

Contraffazione, 200mila Pokemon sequestrati

Contraffazione, 200mila Pokemon sequestrati

Oltre 200 mila carte da gioco contraffatte raffiguranti i Pokemon sono state sequestrate dalla Polstrada di Avellino che sull’A16 Napoli-Canosa ha bloccato un’auto che procedeva in direzione del capoluogo campano. I pokemon erano custoditi nel vano bagagli di un’Astra a bordo della quale viaggiavano due 50enni napoletani con precedenti per reati di contraffazione e clonazione di carte di credito. Gli agenti hanno anche accertato che l’auto viaggiava priva di copertura assicurativa e che il conducente aveva la patente di guida scaduta. La merce, importata attraverso canali illegali da paesi dell’Est asiatico, una volta immessa sul mercato avrebbe consentito un guadagno superiore ai 25 mila euro.


ULTIME NEWS