Diavolo Mertens, sette gol in sette giorni: “Non mi rendo ancora conto”

Diavolo Mertens, sette gol in sette giorni: “Non mi rendo ancora conto”

Diavolo Mertens, sette gol in sette giorni: "Non mi rendo ancora conto"

Inarrestabile. Sette gol negli ultimi sette giorni per Mertens, il nuovo bomber del Napoli dopo l’addio di Higuain e l’infortunio di Milik. Tra Cagliari e Torino ha firmato una tripletta e un poker.  “Se mi rendo conto di quello che ho fatto? No, devo prima andare a casa e pensare un po’. Sono solo molto contento e voglio continuare da dare tutto”, queste le prime parole dette a caldo da Dries Mertens dopo il poker di reti al Toro. Arriva poi un paragone che il belga prende con il sorriso: “Un gol alla Diego? Diciamo che devo ancora lavorare un po’”. Quando al suo ruolo, prima punta o esterno, Mertens non sceglie: “Mi sento bene a giocare in questa squadra – spiega -. stiamo facendo un grande lavoro e il mister ci sta portando ad avere il suo gioco, secondo me quello perfetto per questa squadra”.


ULTIME NEWS