Palma Campania. Il Carnevale da quest’anno raddoppia

Palma Campania. Il Carnevale da quest’anno raddoppia

Palma Campania. Il Carnevale da quest'anno raddoppia

Un Carnevale ricco di nuove iniziative per un evento sempre più elemento attrattore della città. E’ questo l’obiettivo che si prefigge la nuova Fondazione Carnevale Palmese, presieduta da Francesco Sorrentino e affiancato dai consiglieri Angelo Martino, Claudio Ferrara, Donato Vuolo, con la direzione artistica di Lorenzo Maffia. Questa mattina, sabato 17 dicembre, alla presenza del sindaco Vincenzo Carbone, è stato illustrato, nel corso della conferenza stampa tenutasi nella Sala consiliare del Comune, il cartellone della prossima kermesse e le novità che caratterizzeranno l’intera organizzazione della tradizionale manifestazione che affonda le sue radici sin dal XVII secolo con il suo elemento distintivo costituito dalle “quadriglie”. Il nuovo percorso, intrapreso dalla neo-fondazione di concerto con l’amministrazione comunale, prevede una maggiore compartecipazione nella gestione dell’evento da parte delle quadriglie che assumono dunque un ruolo centrale e attivo anche nella determinazione delle scelte. In tal senso va evidenziata la costituzione del “Comitato tecnico scientifico” (C.t.s.) composto da un membro proposto da ogni singola quadriglia e nominato dal sindaco. Il C.t.s. avrà il compito di elaborare il regolamento del Carnevale che metterà ordine su quelli che sono gli aspetti tecnici della manifestazione. La stessa giuria, che determinerà l’assegnazione del palio dell’edizione 2017 del Carnevale Palmese, sarà nominata dai membri del C.t.s., di concerto con il direttore artistico. La presentazione della stessa, con figure di alto profilo artistico e professionale, avverrà in maniera ufficiale il prossimo 15 febbraio. Nel frattempo, è stato anche previsto un disciplinare al cui interno è inserito un vero e proprio glossario dei termini e delle espressioni usate nel Carnevale palmese. L’obiettivo è quello di superare la semplice consuetudine per avere a disposizione strumenti che possano costituire punti di riferimento per la crescita della kermesse nel rispetto della tradizione. Saranno nove le quadriglie partecipanti, in particolare “Gli amici di Pozzoromolo”,” ‘A Livella”, “I Gaudenti” “ I MoNellì”, Gli “Scugnizzi”, “Scusate il ritardo”, gli “Studenti”, “Teglanum” e “Tutta nata storia”. Elemento innovativo dell’edizione 2017 sarà il prolungamento della manifestazione, grazie alla doppia sfilata delle quadriglie che oltre alla canonica performance della domenica pre – Carnevale e del “Martedì grasso” “(26 – 28 febbraio), si esibiranno anche la settimana precedente (domenica 19 febbraio). Una formula che viene lanciata per potenziare la spettacolarità della manifestazione, attrarre in città un numero maggiore di visitatori e di conseguenza contribuire ad un più efficace sostegno dell’economia locale. Il cartellone prevede tanti eventi di spettacolo “contornati” da momenti enogastronomici, oltre che una massiccia promozione della kermesse attraverso i social e i mass media. Non mancheranno sorprese, ospiti, e l’immancabile madrina sulla cui identità resta ancora il riserbo degli organizzatori. “Sarà un Carnevale sfavillante – annuncia il presidente della Fondazione Carnevale, Franco Sorrentino – un appuntamento assolutamente da non perdere che stiamo sviluppando con un percorso di piena condivisione con le quadriglie”.”Possiamo affermare che il Carnevale di Palma Campania – conclude il sindaco di Palma Campania, Vincenzo Carbone – è il più bello d’Italia. Stiamo lavorando con spirito unitario per migliorare i servizi e valorizzare con grande impegno questo straordinario patrimonio di cultura e di folclore”


ULTIME NEWS