Mertens-Napoli, rinnovo a un passo. Si chiude entro l’Epifania, c’è una clausola estera

Mertens-Napoli, rinnovo a un passo. Si chiude entro l’Epifania, c’è una clausola estera

Mertens-Napoli, rinnovo a un passo. Si chiude entro l'Epifania, c'è una clausola estera

Sette gol in sette giorni e una città letteralmente ai suoi piedi. Napoli s’è riscoperta magicamente innamorata di Dries Mertens, l’attaccante che ha saputo colmare il vuoto creatosi con l’infortunio di Arek Milik. Complice il momento d’oro che sta vivendo al centro del tridente partenopeo, il belga ha conquistato ulteriormente i tifosi azzurri, quelli che adesso sognano di poter contare su di lui ancora a lungo, così da urlare a squarciagola il suo nome dagli spalti del San Paolo, come accaduto domenica quando ha firmato un poker alla Maradona. Di sicuro, il club sta lavorando per prolungare gli accordi con l’esterno d’attacco, a prescindere dal bottino reti raccolto nelle ultime giornate di campionato tra Cagliari e Torino. La trattativa è partita da tempo, dalla scorsa estate, e adesso è vicina alla fumata bianca. L’ufficialità per il rinnovo di Mertens col Napoli è ormai a un passo. Per i primi di gennaio De Laurentiis dovrebbe annunciare l’intesa raggiunta con l’attaccante, che andrebbe a firmare fino al 2021 con un ingaggio raddoppiato. Da 1,2 milioni di euro attuali – esclusi i bonus – si passerebbe a 2,5. L’accordo, insomma, già c’è tra il Napoli e il calciatore ma bisogna limare alcuni dettagli, tra cui bonus, commissioni e la possibilità di una clausola valida solo per l’estero. Se Mertens dovesse accettare, così come il resto degli azzurri, la rescissione ruoterebbe intorno alla cifra di 60 milioni di euro. La clausola sarebbe valida soltanto all’esterno alla luce dello scippo Higuain, firmato dalla Juventus di Marotta, verificatosi in estate. Ancora in standby, invece, la trattativa per il rinnovo di Ghoulam, a gennaio in partenza per la Coppa d’Africa. Giuntoli, di sicuro, vuole blindare tutti i gioielli di famiglia quanto prima. Resta da decifrare anche il futuro di Insigne, che sogna di restare a Napoli. Ma in estate non è stata raggiunta l’intesa a Dimaro.


ULTIME NEWS