Scandalo rifiuti nel Casertano: torna in libertà il “re della monnezza” di Torre del Greco

Scandalo rifiuti nel Casertano: torna in libertà il “re della monnezza” di Torre del Greco

Scandalo rifiuti nel Casertano: torna in libertà il "re della monnezza" di Torre del Greco

Torre del Greco. Trascorrerà le festività natalizie da uomo libero, dopo due mesi passati agli arresti domiciliari: Massimo Balsamo – il «re della monnezza» all’ombra del Vesuvio, finito in cella a ottobre nell’ambito di un’inchiesta su presunte mazzette & appalti a San Felice a Cancello – ha ottenuto la revoca degli arresti domiciliari ordinati dal gip Giovanni Caparco del tribunale Santa Maria Capua Vetere dopo l’interrogatorio di garanzia.

Lo stesso giudice per le indagini preliminari ha accolto l’istanza presentata dalla difesa di Massimo Balsamo – rappresentata dall’avvocato Massimo Loffredo – e rimesso in libertà l’indagato accusato di truffa nell’ambito dell’operazione capace di spazzare via i vertici politici e dirigenziali del Comune del Casertano.


ULTIME NEWS