Stupro nella capanna a Pimonte: il branco ottiene lo sconto di pena

Stupro nella capanna a Pimonte: il branco ottiene lo sconto di pena

Stupro nella capanna a Pimonte: il branco ottiene lo sconto di pena

Pimonte/Gragnano. Stuprata per giorni nella capanna del presepe di Pimonte. Il branco ottiene il giudizio abbreviato e punta a uno sconto di pena. Il gip Avallone del Tribunale dei Minori di Napoli ha concesso il rito alternativo che prevede, eventualmente, una riduzione di un terzo della pena. Sarà quindi un processo breve quello a carico degli 11 minorenni di Gragnano e Pimonte, tutt’ora detenuti presso le comunità di recupero assegnate, tranne uno.

Tra l’altro la scelta del collegio difensivo eviterà lo straziante racconto in aula della 15enne ripetutamente stuprata dal branco, in particolare dal fidanzatino e dai suoi amici, minacciandola di pubblicare foto e video su Facebook di fronte a un rifiuto.

Daniele Di Martino

+++ tutti i dettagli e gli approfondimenti oggi in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS