Pizzo di Natale per conto del clan Lo Russo: 3 arresti

Pizzo di Natale per conto del clan Lo Russo: 3 arresti

Pizzo di Natale per conto del clan Lo Russo: 3 arresti

Napoli. Avrebbero chiesto in due occasioni soldi ai commercianti della zona di Chiaiano, alla periferia di Napoli, per avvantaggiare il clan Lo Russo. Nella mattinata di oggi carabinieri e polizia hanno arrestato tre persone in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa del gip del tribunale di Napoli emessa su richiesta della Dda di Napoli.

Il provvedimento cautelare è stato notificato a Mauro Addezio, di 37 anni; a Luigi Prinno di 21 e a Sergio Pagliuca, di 28. Agli indagati, oltre alle estorsioni, sono contestati anche i reati di tentato omicidio e detenzione di armi. Nel corso di uno degli episodi oggetto delle indagini, risalente ai primi giorni di dicembre, per indurre la vittima a versare la tangente – secondo quanto ricostruito dagli investigatori – sono stati esplosi anche alcun colpi di pistola all’indirizzo del commerciante e dei dipendenti.

Nel corso delle perquisizioni gli investigatori hanno rinvenuto anche una pistola ed un kalashnikov con le munizioni. I tre sono stati bloccati a Mondragone.


ULTIME NEWS