Real, prezzi alle stelle. Sono i più cari di sempre, si va verso il record di incassi

Real, prezzi alle stelle. Sono i più cari di sempre, si va verso il record di incassi

Real, prezzi alle stelle: sono i più alti di sempre

«Francamente i prezzi sembrano troppo alti come le vongole e i capitoni a Natale, frutto della speculazione commerciale che usa gli stessi sistemi di pesca tutto l’anno. E a nulla valgono argomenti diversi, perché la Treccani la chiama sempre speculazione». Scatenati i tifosi del Napoli alla notizia – diffusa dalla società sul proprio sito ufficiale nel primo pomeriggio di ieri – dei prezzi dei biglietti previsti per la supersfida col Real Madrid, valida per gli ottavi di Champions League. La rabbia travolge i social per il costo dei tagliandi – giudicato eccessivo dalla maggioranza dei tifosi – per la gara in programma il prossimo 7 marzo, che rappresenta un appuntamento con la storia e un’occasione di rivincita dopo l’eliminazione napoletana del 1987 ad opera delle Merengue. Di sicuro, i prezzi imposti dalla società napoletana sono i più alti di sempre, anche rispetto al 2012, quando il Napoli di Mazzarri si ritrovò di fronte il Chelsea. In quella occasione sedere in curva costava 30 euro (oggi 50), nella Tribuna Nisida 120 (oggi 150), nella Posillipo 180 (oggi 190). Tradotto significa che con un eventuale sold-out – facilmente prevedibile – il Napoli raggiungerà un nuovo record, addirittura superiore ai 4 milioni di euro.

Per evitare resse, la società azzurra ha pensato a un vero programma per acquistare i biglietti. Si parte domani, giovedì 29 dicembre, alle ore 10. Il Napoli ha fissato due periodi di vendita, dal 29 dicembre al 31 gennaio. In questo periodo i prezzi sono: tribuna d’onore 250 euro; tribuna Posillipo 190 euro; tribuna Nisida 150; distinti 100 euro; tribuna family 80 (ridotto 40 euro); curve 50 euro. Dall’uno febbraio al 7 marzo i prezzi salgono: tribuna d’onore 350 euro; tribuna Posillipo 250 euro; tribuna Nisida 190 euro; distinti 130; tribuna family 120 (ridotto 60 euro); curve 70 euro. Per gli abbonati diritto di prelazione sul proprio posto fino alla mezzanotte del 15 gennaio. Da giovedì la vendita dei posti non occupati dai circa 7000 abbonati del Napoli sarà poi aperta a tutti ma inizierà in tempi diversi rispetto a ciascun settore: fino venerdì 6 gennaio, e fino ad esaurimento posti, sarà possibile acquistare esclusivamente i biglietti dei settori Tribuna Posillipo e Tribuna Nisida e Tribuna Family; da lunedì 9 gennaio a domenica 15 gennaio, e fino ad esaurimento posti, saranno in vendita anche i tagliandi del settore distinti; da lunedì 16 gennaio, e fino ad esaurimento posti, la vendita sarà aperta anche per il settore Curve. Dal 16 gennaio sarà possibile acquistare anche i tagliandi attraverso il sito ufficiale della SSC Napoli. 

 

Di sicuro, resta difficile trovare una lettura oggettiva dei prezzi. Ma tra i tifosi del Napoli non manca chi giustifica il patron per una scelta comprensibile vista la sfida di cartello. Del resto, la politica del patron era ampiamente prevedibile considerando anche le polemiche a inizio stagione, quando col Milan sedere in panchina costava la bellezza di 40 euro. 


ULTIME NEWS