Sospetta meningite, il calvario di Sebastiano all’ospedale di Castellammare: stroncato in due ore

Sospetta meningite, il calvario di Sebastiano all’ospedale di Castellammare: stroncato in due ore

Il calvario di Sebastiano, stroncato in due ore

Si chiamava Sebastiano Petrucci il diciottenne di Agerola, studente del liceo Classico di Amalfi, stroncato oggi pomeriggio da una sospetta meningite. Il ragazzo era stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia già in gravi condizioni. I medici del presidio stabiese hanno fatto tutto il possibile per salvare il ragazzo. Ma Petrucci, due ore dopo il ricovero, si è spento.
Lutto e choc nella piccola comunità di Agerola, comune dei Monti Lattari. Petrucci era molto conosciuto, un ragazzo sempre disponibile la cui vita è stata spezzata di colpo.
Nelle prossime ore, forse già in serata, ci sarà il verdetto dell’agoaspirato ordinato dalla direzione sanitaria del presidio stabiese.


ULTIME NEWS