Sub di Torre del Greco morto a Vico Equense: sequestrate bombole e attrezzature

Sub di Torre del Greco morto a Vico Equense: sequestrate bombole e attrezzature

Sequestrate le bombole

La Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta sulla morte di Antonio Ulloa Severino. Il sub di Torre del Greco ha perso la vita ieri durante una immersione al Banco di Santa Croce, a Vico Equense. Sequestrate le bombole usate dal quarantanovenne e tutte le attrezzature. Gli accertamenti condotti dalla Capitaneria di Porto di Castellammare proseguono a tambur battente. Ascoltati già i due amici sub e l’istruttore che assieme a Severino ieri hanno raggiunto Vico Equense. La comitiva del centro diving Maestrale aveva deciso di effettuare una immersione anche per provare delle bombole nuove. Poi la morte del sub. C’è l’ipotesi di un malore ma non è escluso un malfunzionamento delle bombole. Oggi sarà deciso se effettuare l’autopsia.


ULTIME NEWS