A Palma Campania entrano in funzione le case dell’acqua, ma senza inaugurazione

A Palma Campania entrano in funzione le case dell’acqua, ma senza inaugurazione

A Palma Campania entrano in funzione le case dell'acqua, ma senza inaugurazione

Le tre case dell’acqua, la cui inaugurazione era in programma questa mattina all’interno dell’area mercato (nello specifico, all’interno del parco dei sognatori) di via querce, sono entrate ufficialmente in funzione. Si tratta di un metodo innovativo, già ampiamente e positivamente sperimentato in altri comuni, grazie al quale i cittadini potranno usufruire di un utilissimo servizio nella quotidiana fruizione di un bene primario come l’acqua, con enormi vantaggi per ciò che concerne il rispetto dell’ambiente ed il risparmio economico. Peccato per la mancata inaugurazione, che avrebbe dovuto dare il via ufficiale all’entrata in funzione delle tre casette, che saranno gestite dalla società Acquatec, avvenuta ugualmente come stabilito. I tre punti in cui, da oggi, sarà già possibile usufruire del servizio, sono situati oltre alla già citata area mercato di via querce, in via Lauri II traversa e in via Carcarella (zona ecologica). L’inaugurazione, come detto, è stata rinviata a data da destinarsi a causa del tempo inclemente che ha sconsigliato la classica cerimonia di apertura con il fatidico taglio del nastro. Nonostante il contrattempo, ugualmente soddisfatto l’assessore all’ambiente Salvatore Addeo: «Un sistema davvero innovativo – ha spiegato – grazie al quale i cittadini potranno avere notevoli benefici, anche economici. Contestualmente, pure l’ambiente otterrà dei grandi vantaggi. In una terra martoriata e maltrattata dal punto di vista ecologico, è nostro dovere porre in essere tutte le iniziative idonee a rispettarlo e salvaguardarlo, e questa apertura va senza dubbio in questa direzione. Mi dispiace solo di non essere riusciti ad inaugurarla ufficialmente con una cerimonia degna della rilevanza di un evento di tale portata, ma non mancherà comunque occasione di celebrare l’apertura come merita». Contento del via anche il Sindaco Vincenzo Carbone: «Eravamo pronti – spiega il primo cittadino -, di comune accordo con l’opposizione, a sospendere per un’ora il Consiglio Comunale in corso oggi per celebrare degnamente l’apertura delle tre casette, purtroppo questo freddo polare che ha portato addirittura alla caduta di fiocchi di neve su Palma Campania, ci ha consigliato di rinviare il tutto ad un momento più favorevole. Ciò ovviamente non cancella l’entrata in funzione di queste casette, una svolta di enorme importanza per il nostro paese, che ci mette al passo con gli altri comuni nei quali questa realtà si sta già affermando. Ringraziamo la società Acquatec e siamo lieti di poterne annunciare il via. L’inaugurazione è soltanto un atto formale al quale comunque non ci sottrarremo. Quando avvengono eventi di tale rilevanza è anche giusto celebrarli con tutti i crismi del caso».


ULTIME NEWS