Napoli. Guerra ai baretti, multe fino a 500 euro per baristi e clienti

Napoli. Guerra ai baretti, multe fino a 500 euro per baristi e clienti

Guerra ai baretti, multe fino a 500 euro per baristi e clienti

Guerra ai baretti: multe per chi consegna ma anche per chi lascia abbandonate le bottiglie di vetro in strada ma solo per Capodanno e soltanto a Chiaia. Per l’ultimo dell’anno non si potrà ordinare una birra e berla per strada con gli amici fuori ad uno dei tanti baretti della movida di Chiaia. Con un’ordinanza firmata dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris si vieta la vendita delle bottiglie di vetro dalle 12 a mezzanotte del 31 dicembre, pena una multa da 500 euro. Una misura che riguarda tutti i bar e gli esercizi commmerciali della cosiddetta zona baretti (via Alabardieri, vico II Alabardieri, via Cavallerizza a Chiaia , piazzetta Rodinò, vico Belledonne a Chiaia, vicoletto Belledonne a Chiaia, via G. Ferrigni, via Bisignano, vico Sospiri). E si vieta anche di consumare le bevande in contenitori di vetro  sulle aree pubbliche che non sono oggetto di concessione di occupazione di suolo. Per chi viene ‘beccato’ la multa è di 50 euro. Una decisione presa all’indomani del fiume di gente che nel giorno della Vigilia ha invaso le strade del quartiere della Napoli bene dove – come si legge nell’ordinanza – «si radunano spontaneamente e si trattengono a lungo, gruppi di giovani, soprattutto nei periodi coincidenti alle festività e che poi lasciano le bottiglie abbandonate, con enorme pericolo per i passanti». Una risposta dell’amministrazione anche in seguito alle numerose segnalazioni dei residenti della zona. 


ULTIME NEWS