Notte di striscioni, gli ultras: «Salerno non accetta mortificazioni»

Notte di striscioni, gli ultras: «Salerno non accetta mortificazioni»

Notte di striscioni, gli ultras: «Salerno non accetta mortificazioni»

Tanti striscioni, una sola frase. «Stanchi dei vostri alibi, stufi della vostra improvvisazione, Salerno non accetterà più nessuna mortificazione». Così gli ultras della Curva Sud Siberiano (nella foto la zona uscita tangenziale di Pastena) alla vigilia di Salernitana-Perugia. Il messaggio, rivolto a squadra e società granata, da stanotte ha fatto il giro della città e rappresenta un monito chiarissimo. I gruppi ultras hanno rispedito al mittente gli anonimi appelli lanciati sul web a disertare l’Arechi, garantiranno sostegno alle tre del pomeriggio di domani, ma hanno messo in chiaro che adesso dovrà essere la Salernitana a riconquistare la fiducia della sua gente.


ULTIME NEWS