Diciottenne morto di meningite a Castellammare: giallo sul batterio, aperta un’inchiesta

Diciottenne morto di meningite a Castellammare: giallo sul batterio, aperta un’inchiesta

Aperta un'inchiesta sulla morte del 18enne di Agerola

Castellammare. La conferma ufficiale è arrivata alle 16.45: Sebastiano Petrucci, il 18enne di Agerola morto il giorno prima al pronto soccorso del San Leonardo, è stato stroncato da un’infezione fulminante da meningococco. Non si sa però di che tipo. 

Intanto la Procura della Repubblica di Torre Annunziata ha chiesto all’Asl Napoli 3 Sud una dettagliata informativa su quanto avvenuto nelle due ore e mezzo che il ragazzo ha trascorso al San Leonardo e quanto accaduto dopo che è morto, in particolare sulla profilassi adottata per evitare il rischio contagio. 

+++ tutti gli sviluppi della vicenda oggi in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS