Botti, 46 feriti nel Napoletano. C’è un bimbo di 9 anni di Torre del Greco

Botti, 46 feriti nel Napoletano. C’è un bimbo di 9 anni di Torre del Greco

Botti, 46 feriti nel Napoletano C'è un bimbo di 9 anni di Torre del Greco

E’ di 46 feriti il bilancio della notte di San Silvestro nel Napoletano. I più gravi sono due bambini di 9 e 12 anni, ricoverati all’ospedale pediatrico ‘Santobono’ con ferite alle mani ed ustioni. Per loro la prognosi è di 30 giorni. Trentuno i feriti a Napoli città, tra i quali sei minori; 15 in provincia, con due minori. Due dei feriti sono stati colpiti da proiettili vaganti. Il dato dei feriti per i botti nella notte di San Silvestro continua a calare: l’anno scorso furono 51 i feriti nel Napoletano.

Il  bambino di 9 anni è di Torre del Greco e ha riportato ferite al secondo dito della mano sinistra, al quarto e quinto dito ed al palmo della mano destra, con ustioni. E’ ricoverato all’ospedale ‘Santobono’ con una prognosi di 30 giorni. Stessa prognosi per un bambino di 12 anni di Pratola Serra (Avellino), anche lui ricoverato al ‘Santobono’ di Napoli, con la sub-amputazione della falange del secondo e terzo dito della mano sinistra. 


ULTIME NEWS