Meningite, nuovo allarme: 3 casi in Toscana

Meningite, nuovo allarme: 3 casi in Toscana

Meningite, nuovo allarme: 3 casi in Toscana

 

Tre nuovi casi di meningite in Toscana nelle ultime 24 ore: uno riguarda meningite C in Toscana, confermato dal laboratorio dell’ospedale Meyer. Ad essere colpita una ragazza di 20 anni, residente a Prato: è stata ricoverata nella tarda serata di ieri nel reparto di terapia Intensiva dell’Ospedale Santo Stefano. I sanitari hanno immediatamente sottoposto la paziente ad adeguata terapia e sono state attivate tutte le procedure di profilassi e copertura antibiotica per familiari e conoscenti.

Ricoverato, poi, nel reparto di Malattie Infettive all’ospedale di Livorno con diagnosi di meningite da emofilo di tipo B un uomo di circa 83 anni, residente a Venturina (Livorno). 
 

E, sempre per meningococco B, è stato ricoverato un uomo di 55 anni, residente a Impruneta (Firenze), è stato ricoverato nel presidio ospedaliero di Santa Maria Annunziata per meningite. La diagnosi è meningococco B. Il paziente, spiega una nota dell’Ausl Toscana centro, è in condizioni cliniche stabili.  “Il servizio di igiene e sanità pubblica fiorentino – spiega la Ausl – ha subito attivato le misure di profilassi, sulla base della valutazione del profilo di rischio”.


ULTIME NEWS