Maradona al teatro San Carlo, tra sold out e polemiche: tifosi hanno speso anche oltre 300 euro per spettacolo di Siani

Maradona al teatro San Carlo, tra sold out e polemiche: tifosi hanno speso anche oltre 300 euro per spettacolo di Siani

Maradona al teatro San Carlo, tra sold out e polemiche: tifosi hanno speso anche oltre 300 euro per spettacolo di Siani

Napoli. ‘Sold out’ annunciato e molte polemiche: Maradona al Teatro San Carlo fa discutere la città di Napoli sull’opportunità di ospitare nel lirico più antico d’Europa lo show di Alessandro Siani a lui dedicato, ma galvanizza i tifosi che per assicurarsi un biglietto per il prossimo 16 gennaio, ‘unica data mondiale’ di ‘Tre volte 10’ hanno speso fino a 330 euro.

A favore dell’iniziativa si è espresso il sindaco Luigi de Magistris, che è anche presidente della Fondazione San Carlo e che ha assicurato la sua la presenza in sala per applaudire e stringere le mani all’ex campione, mentre molti intellettuali come il maestro Roberto de Simone e l’ex Soprintendente Francesco Canessa, si sono dichiarati fortemente contrari. Ma mentre il dibattito sui media continua, la città è in attesa del suo indimenticato campione che fu l’artefice del primo scudetto del Napoli (stagione 86-87) la cui evocazione sarà al centro di uno spettacolo ancora top secret, ma che coinvolgerà con Siani sul palco anche tanti amici di Maradona, artisti popolari come il rapper Clementino e beniamini calcistici del presente e del passato. Maradona dovrebbe tornare in città non prima del 15 gennaio, alloggiare in un hotel del lungomare e tenere probabilmente una conferenza stampa al fianco dell’amico Siani. L’attore e regista, impegnato in questi giorni nella promozione del suo ultimo film ‘Mister felicità’, si sta occupando personalmente dell’allestimento e di ogni particolare della serata. I diritti televisivi sono stati venduti in esclusiva a Discovery Channel, che però non trasmetterà lo show in diretta.

L’incasso stimato è attorno ai 150 mila euro. Subito esaurire le poltronissime, le poltrone dalla quarta alla decima fila sono state vendute a 198 euro, a 143 euro le altre poltrone, palchi da 121 euro ai 77 euro e le più popolari balconate a 66 euro. Sessantamila euro del ricavato, tramite il meccanismo dell’Art Bonus, andranno al teatro e saranno impiegati a sostegno del settore Educational della programmazione, quello dedicato alla diffusione della musica classica tra i giovani. Intanto, in via di esaurimento le ultime disponibilità tramite sito del San Carlo, sull’organizzazione ‘Best Live’ piovono richieste di biglietti e di accrediti da tutta Italia. L’amore per il Napoli di ieri e di oggi (in queste ore sono andati a ruba i tagliandi per la partita di Champions Napoli-Real Madrid del 7 marzo) è evidentemente più forte anche della crisi economica.


ULTIME NEWS