Sangue a Ponticelli: litiga con il figlio e lo ferisce con un colpo di pistola

Sangue a Ponticelli: litiga con il figlio e lo ferisce con un colpo di pistola

Sangue a Ponticelli: litiga con il figlio e lo ferisce un colpo di pistola

Lite tra padre e figlio a Ponticelli, quartiere della periferia di Napoli: uno dei due è rimasto gravemente ferito da un colpo d’arma da fuoco. Secondo quanto al momento ricostruito dalla Polizia di Stato, i due stavano litigando in strada quando uno ha colpito l’altro.
Quanto accaduto è tutto ancora da ricostruire. Al momento, secondo la Polizia, nella lite sono rimasti coinvolti Michele Cirella, 80 anni, e il figlio Gennaro di 49 anni. Sempre secondo quanto accertato al momento, nel corso del diverbio il padre avrebbe ferito il figlio con un colpo d’arma da fuoco ma le indagini sono in corso per stabilire l’esatta dinamica. L’ottantenne, dopo l’epilogo della lite, sarebbe andato a casa della sorella dove ha avvertito un malore; è ora all’ ospedale Loreto Mare per accertamenti, dopo le cure sarà condotto in commissariato di Ponticelli per l’interrogatorio.


ULTIME NEWS