Antonella, la schermitrice di Salerno sedotta da Higuain: «Che malato…». Poi le scuse

Antonella, la schermitrice di Salerno sedotta da Higuain: «Che malato…». Poi le scuse

Antonella, la schermitrice di Salerno sedotta da Higuain

Stoccata al Pipita. Antonella Fiordelisi, schermitrice salernitana di 19 anni, da ieri sta facendo impazzire il web. Galeotto un post in cui la giovane spadista, tesserata con il Club Schermistico Partenopeo, rivela d’aver avuto una conversazione “piccante” su Instagram con Gonzalo Higuain. Virale il post (con tanto di schermata correlata) in cui l’atleta con la passione per la moda racconta la richiesta del bomber della Juventus, rimasta inesaudita, di mostrare una foto del “lato B” di Antonella, che con la sua bellezza e le sue “curve” aveva già conquistato centinaia di migliaia di fans sui social network. Stavolta, invece, il popolo di internet s’è letteralmente scatenato: da Napoli, dove il Pipita è da tutti i tifosi considerato «core ‘ngrato» per il suo addio alla maglia azzurra consumatosi la scorsa estate, la ragazza salernitana è stata presto ribattezzata come un “idolo” per il suo rifiuto.

Prima un post sul Pipita: «Che malato…». Poi il dietrofront e le scuse. Non era sua intenzione sollevare un polverone mediatico. È nato tutto per caso, attraverso Ask, un social network in cui s’interagisce con domande e risposte. Lì è stato svelato l’aneddoto della conversazione con Higuain. Metterlo in cattiva luce non era evidentemente la volontà della Fiordelisi, che nonostante la notorietà conquistata sul web non ha smarrito l’umiltà e la semplicità d’una ragazza che vive tra studio e attività sportiva. Schermitrice sin da bambina, è una specialista della spada, arma in cui ha conquistato diversi risultati rilevanti che l’hanno portata anche a far parte dell’ultimo ritiro degli Azzurrini, entrando così nel giro della Nazionale Italiana Under 20


ULTIME NEWS