Nasce il polo dei “lepenisti” stabiesi, esordio per Fratelli d’Italia e Noi con Salvini

Nasce il polo dei “lepenisti” stabiesi, esordio per Fratelli d’Italia e Noi con Salvini

Nasce il polo dei "lepenisti" stabiesi, esordio per Fratelli d'Italia e Noi con Salvini

La destra lepenista stabiese è pronta all’esordio. Un partito rifondato, l’altro che si affaccia per la prima volta sulla scena cittadina. Fratelli d’Italia e Noi con Salvini si organizzano sette mesi dopo le elezioni amministrativa a cui non sono riusciti a partecipare. 

Il caso più eclatante è Fratelli d’Italia-An, un partito scomparso a colpi di trasformismo. Un partito sedotto e poi abbandonato. Addirittura alle elezioni politiche del 201 3 c’era un candidato stabiese alla Camera, Massimo De Angelis, ora traslocato in Forza Italia e di nuovo uno dei papabili per una candidatura nel collegio stabiese in caso di ritorno al Mattarellum. 

Nel 2013, alle amministrative, il partito di Giorgia Meloni riscosse un ottimo successo anche alle comunali. Tutti quelli che erano candidati ora sono addirittura nel Pd, tra cui Nello Cuomo e Lorenzo Esposito. 

Ora si cambia registro e si ricomincia dal nucleo storico di Gioventù Nazionale guidato da Ernesto Sica. Tra i partecipanti alla nuova iniziativa di Fratelli d’Italia potrebbe esserci anche l’ex assessore della giunta Bobbio Giovanni De Angelis. «Rinasce Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale a Castellammare di Stabia dalle ceneri di (non)gestioni passate del partito – fanno sapere gli attivisti stabiesi legati a Giorgia Meloni – Riparte con persone nuove che davvero credono in certi ideali e che ogni giorno sono fra il popolo a combattere. Noi vogliamo essere, e siamo naturalmente, il punto di riferimento della Destra stabiese e del popolo che crede e vuole combattere per la propria terra.

Siamo aperti a tutti ed abbiamo tanta voglia di crescere ed aggregare persone che desiderano lottare ed impegnarsi per cambiare questa città» concludono. 

Nasce anche Noi con Salvini, altro movimento lepenista che si affaccia per la prima volta sul panorama politico stabiese. La lista alle scorse amministrative non c’era, ma alcuni candidati, tra cui molti appartenenti alle forze dell’ordine erano presenti tra le liste del centrodestra che sosteneva Gaetano Cimmino. 

Attualmente il movimento di Salvini è affidato a Catello d’Oriano, giovane che si è prima affacciato nel Movimento Cinque Stelle ma che poi ha scelto di iniziare l’avventura promuovendo il movimento del leader del Carroccio. 

Al momento non c’è stato alcun confronto con il centrodestra in consiglio comunale. Non è escluso un tavolo allargato nei prossimi giorni. 


ULTIME NEWS