La maglia di Maradona finisce all’asta dopo il furto dell’avvocato stabiese

La maglia di Maradona finisce all’asta dopo il furto dell’avvocato stabiese

La maglia di Maradona finisce all'asta dopo il furto dell'avvocato stabiese

Sarà messa all’asta, quasi sicuramente a Londra, la maglia che Diego Armando Maradona indossò nel primo tempo della partita Inghilterra-Argentina, ai Mondiali del 1986, quella del gol della “mano de Dios”.La decisione è stata presa dal proprietario della preziosa ‘camiseta’, l’imprenditore Antonio Luise, 33 anni, consigliere comunale di Castel Volturno (Caserta). Il cimelio è appena tornato in suo possesso dopo essere stato rubato in occasione della cena organizzata per il campione argentino il 16 gennaio scorso, nell’ Hotel Vesuvio, dopo lo show “Tre volte 10” al Teatro San Carlo. La maglia è stata recuperata dalla polizia, che ha denunciato l’autore del furto: un noto avvocato stabiese tifosissimo di Maradona.
   


ULTIME NEWS