Givova Scafati, ecco l’ala grande Lupusor

Givova Scafati, ecco l’ala grande Lupusor

Givova Scafati, ecco l'ala grande Lupusor

La Givova Scafati rende noto di aver stipulato un contratto con l’atleta di origine moldava e nazionalità italiana Ion Lupusor. Ala grande, classe 1996, è cresciuto cestisticamente nel settore giovanile della Viola Reggio Calabria, con la quale sin dal 2014 è parte integrante del roster della prima squadra, attualmente militante nel campionato di serie A2. In Div. Naz. A, nella stagione 2013/2014, assaggia in solo due occasioni il sapore del campo con la prima squadra, mentre la stagione successiva in serie A2 Silver trova maggiore spazio e fiducia (2,7 punti e 1,93 rimbalzi di media in 28 partite). Nella stagione 2015/2016 gioca 16,77 minuti di media in 30 partite, registrando 5,0 punti e 2,7 punti di media. Statistiche confermate anche finora nella stagione in corso (16,77 minuti di media in 13 gare, con 5,0 punti e 2,4 rimbalzi di media). Nel 2014 ha fatto parte della nazionale italiana under 18, vittoriosa all’Albert Schweitzer Tournament (torneo internazionale di pallacanestro giovanile per nazionali, che si disputa ogni due anni in Germania a Mannheim ed al quale partecipano ben sedici differenti nazionali). L’anno successivo, con la nazionale under 19, ha preso parte al campionato mondiale di pallacanestro svoltosi a Creta (Grecia) e terminato al sesto posto, con uno score personale di 10 punti e 3,6 rimbalzi di media a partita. Nel 2016, con la nazionale italiana under 20 ha invece disputato il campionato europeo di Helsinki (Finlandia), terminato al quinto posto, con uno score personale di 3,2 punti e 1,3 rimbalzi di media a gara. L’atleta è già agli ordini di coach Giovanni Perdichizzi e potrà essere utilizzato a partire dalla sfida di domenica prossima al PalaMangano contro la NPC Rieti. Anche lui sarà presentato agli organi di informazioni e ai tifosi nella conferenza stampa già indetta dalla società gialloblù per questo pomeriggio, alle ore 15.00, presso la sala stampa del PalaMangano.


ULTIME NEWS