Salerno. Nuove fibrillazioni in maggioranza: scoppia il caso dehors

Salerno. Nuove fibrillazioni in maggioranza: scoppia il caso dehors

Nuove fibrillazioni in maggioranza: scoppia il caso dehors

SALERNO – Il regolamento sui dehors spacca la maggioranza del sindaco Enzo Napoli. Fibrillazioni divenute sempre più frequenti e confermate dall’intervento a gamba tesa del consigliere Corrado Naddeo che, in modo pubblico, ha preso le distanze dalle iniziative annunciate dall’assessore al Commercio, Dario Loffredo. «La città non è in vendita», il pensiero ribadito sui social network dal rappresentante di Campania Libera. «Credo che nessun amministratore pro-tempore abbia il diritto di disporre dei suoli pubblici in questo modo, concedendo l’occupazione degli stessi con “manufatti stabilmente insistenti su suolo pubblico”». In particolare Naddeo si è soffermato sui “dehors semichiusi” e sulla necessità di concessione di permesso a costruire che implica occupazione permanente pluriennale (fino a tre anni) rinnovabile. «Ho già espresso nelle competenti commissioni il mio totale dissenso».

+++L’ARTICOLO COMPLETO SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++


ULTIME NEWS