Torre del Greco, ripulita e bonificata l’area delle Cento Fontane

Torre del Greco, ripulita e bonificata l’area delle Cento Fontane

Torre del Greco, ripulita e bonificata l'area delle Cento Fontane

Torre del Greco. Bonificata e riqualificata l’area della Cento Fontane. È il risultato dell’intervento predisposto nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, sotto la supervisione dell’assessore all’Ambiente e alla Viabilità, Salvatore Quirino: “Un intervento – afferma il rappresentante della giunta – che segue quello effettuato nelle settimane scorse nell’area dell’ex campo container di via Circumvallazione, iniziative che rientrano in un programma di riqualificazione programmato per le aree limitrofe al centro cittadino”.

Gli addetti incaricati dall’ente hanno ripulito l’area, dove erano presenti scarti di ogni tipo ma nessun rifiuto speciale o considerato potenzialmente pericoloso: “Si tratta – spiega ancora Quirino – di oggetti gettati alla rinfusa, con scarsissimo senso civico. Ecco, è il caso di rimarcare proprio quest’aspetto: come per l’ex campo container, anche per le Cento Fontane i luoghi non si sono “sporcati” da soli, ma purtroppo questa situazione si è verificata a causa dell’incuria e dell’inciviltà di una parte, fortunatamente molto ridotta, di persone che dimostrano di avere poco a cuore il decoro della città. E giusto allora chiedere la collaborazione della stragrande maggioranza della popolazione, che invitiamo a denunciare agli organi proposti ogni abuso perpetrato in tal senso”.

Terminata la bonifica della zona – dove insistono anche una mini isola ecologica e una delle tre Case dell’Acqua attive a Torre del Greco – un’altra squadra di operai incaricati dal Comune ha provveduto a delimitare i posti auto nell’area di sosta presente a ridosso delle Cento Fontane, disegnando gli appositi stalli: “Per fare in modo – conclude l’assessore all’Ambiente e alla Viabilità – di meglio regolamentare la sosta e consentire ai fruitori dei servizi posti nelle prossimità di non vivere i disagi di un ‘parcheggio selvaggio’ che non fa altro che togliere spazio agli altri”.


ULTIME NEWS