Da Napoli a Pompei per svaligiare un appartamento: tre arresti

Da Napoli a Pompei per svaligiare un appartamento: tre arresti

Da Napoli a Pompei per svaligiare un appartamento: tre arresti

Pompei. Tre persone, che da Napoli si erano recate a Pompei per rubare in un appartamento, sono state arrestate dalla Polizia e dai Carabinieri con l’accusa di tentato furto in abitazione in concorso. Si tratta di Massimo Alterio, 45 anni; Salvatore Autiero, 34 anni, e Antonio Salvati, 27 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, tutti residenti nel capoluogo partenopeo.

Dopo avere tentato di forzare la porta d’ingresso dell’appartamento di un 50enne, in via Colle San Bartolomeo, i tre sono stati sorpresi dai carabinieri intervenuti dopo una segnalazione giunta al 112. Vistisi scoperti i tre hanno tentato la fuga per le vie limitrofe a bordo di due vetture ma sono stati immediatamente bloccati anche con l’aiuto della Polizia.

Durante le perquisizioni sono stati trovati e sequestrati arnesi atti allo scasso, un paio di guanti, la somma di 370 euro e vari oggetti preziosi in oro ritenuti provento di altri furti sui quali sono ancora in corso accertamenti.


ULTIME NEWS