L’esodo dei napoletani verso Madrid: fra i 10 mila tifosi in viaggio anche una nonnina di 83 anni

L’esodo dei napoletani verso Madrid: fra i 10 mila tifosi in viaggio anche una nonnina di 83 anni

L'esodo dei napoletani verso Madrid

La grande marcia verso Madrid e’ cominciata. I primi gruppi di tifosi azzurri sono famiglie che hanno pensato di unire la passione per il calcio e la voglia di viaggiare. Si prevede entro mercoledì l’esodo di 10 mila persone alla volta della Spagna, con un flusso continuo fra martedi’ e mercoledi’ mattina, quando i voli charter provenienti da Capodichino e quelli di linea in arrivo da diverse localita’ d’Italia e d’Europa, sbarcheranno nello scalo di Barajas migliaia di tifosi del Napoli.

La squadra partira’ per Madrid nel primo pomeriggio di martedi’. A bordo dell’aereo ci sara’ anche Aurelio De Laurentiis con un gruppo nutrito di ospiti. Fra gli altri, s’imbarcheranno a Capodichino con il presidente, Sarri e i calciatori, anche Walter Veltroni, il regista Paolo Sorrentino, l’attore Silvio Orlando, i campioni della pallanuoto Franco e Pino Porzio.

Quanto a Maradona, dovrebbe arrivare direttamente a Madrid, insieme con i figli Diego junior e Dalma e con la compagna Rocio. De Laurentiis ospitera’ tutti nell’hotel Mirasierra, che il Napoli ha scelto per la sua permanenza a Madrid. Mercoledi’ e’ atteso in Spagna, proveniente dal Brasile, anche Antonio Careca, un altro dei protagonisti della doppia sfida tra Real e Napoli di 29 anni fa, che si concluse con la vittoria delle ‘merengue’ in casa 2-0 e con il pareggio per 1-1 nel ritorno del San Paolo.

Nella giornata di domani si mettera’ in viaggio alla volta della Spagna una tifosa speciale del Napoli, la signora Maria che all’eta’ di 83 anni non vuole rinunciare a stare vicino ai suoi beniamini in un momento cosi’ speciale. Insieme con i suoi familiari partira’ in nave da Civitavecchia per raggiungere Barcellona, da dove proseguira’ in treno alla volta della capitale spagnola. Al Bernabeu non ci sara’ invece il sindaco De Magistris che oggi ha commentato l’impegno di Champions del Napoli.

“Conosco bene – ha detto – la sindaca di Madrid, tra l’altro anche lei magistrato, mercoledi’ dovremo farle una brutta sorpresa, perche’ il Napoli deve andare li’ per vincere. Siamo molto carichi. La Spagna e’ un grande Paese, Madrid e’ una grande citta’, ma Napoli e’ piu’ forte”.


ULTIME NEWS