Strade vergogna a Terzigno, ecco la mappa delle 10 vie disastrate

Strade vergogna a Terzigno, ecco la mappa delle 10 vie disastrate

Strade vergogna a Terzigno, ecco la mappa delle 10 vie disastrate

Sarà solo un primo passo, ma l’emergenza incidenti a Terzigno sarà presto risolta. Almeno così spera il sindaco Francesco Ranieri che ha stilato nei giorni scorsi la lista delle strade maggiormente a rischio. Dopo la pioggia di polemiche, l e decine di infortuni e di richieste di interventi arrivate all’ufficio tecnico del Comune di Terzigno, l’amministrazione comunale ha deciso finalmente di scendere in campo. E dare una svolta dopo le promesse fatte negli ultimi mesi. C’è il piano per riparare tutte le strade delle vergogna presenti. Dal centro alla periferia, la mappa dei dissesti non fa sconti.
Tornano i cantieri lungo le strade principali della città, serviranno a rattoppare ancora una volta le centinaia di buche presenti sul territorio comunale. Dissesti che hanno svuotato nel corso degli anni le casse dell’ente di via Gionti, già alle prese con i “guai” economici nel corso degli ultimi mesi.
Nell’elenco diramato dall’amministrazione comunale ci sono 10 strade. Quelle messe peggio e quelle maggiormente trafficate. Nell’elenco ci sono via Zabatta, Corso Luigi Einaudi, via Marconi, via San Pasquale, via Aquini, Corso Alessandro Volta, via Bernini, via Ranieri, via Arno e via Puccini.
«Soltanto l’inizio», promette  il sindaco Francesco Ranieri – «non saranno le uniche a essere riparate», dice in risposta a chi gli chiede interventi urgenti anche in altre arterie di Terzigno.
I cantieri lungo le strade descritte dall’amministrazione comunale saranno riaperti nei prossimi giorni. Interventi lungo 12 chilometri di strade finiti al centro della bufera e delle proteste da parte di gran parte dei cittadini terzignesi. Ma non saranno le uniche strade, perché anche per via Verdi è previsto un piano di restyling completo per eliminare i disastri lungo l’asfalto.
Si comincerà da via Zabatta, l’arteria che collega Terzigno con San Giuseppe Vesuviano e già teatro di numerosi incidenti nel corso degli ultimi anni.
L’ultimo in ordine di tempo sabato pomeriggio legato a un sorpasso azzardato. Due auto si sono scontrate frontalmente. In ospedale per essere medicate sono finite tre persone, lievemente ferite e soccorse dai sanitari dell’ospedale Sant’Anna Madonna della neve di Boscotrecase.


ULTIME NEWS