Boscoreale, droga: divieto di dimora per Tufano

Boscoreale, droga: divieto di dimora per Tufano

Boscoreale, droga: divieto di dimora per Tufano

E’ accusato di detenzione ai fini di spaccio. Divieto di dimora a Boscoreale per un uomo degli Aquino-Annunziata.  E’ quanto disposto dai Giudici del Tribunale del Riesame di Napoli che hanno accolto l’istanza della difesa di Giovanni Tufano, di 37 anni (assistito dall’avvocato Luisa Nastri), volto già noto alle forze dell’ordine, e hanno applicato una misura meno restrittiva. Tufano non potrà tornare a Boscoreale, ma potrà comunque restare in tutta la provincia di Napoli, al contrario di quanto previsto dal precedente provvedimento. 

Il pusher 37enne era finito in manette a gennaio scorso in seguito a un blitz che aveva portato i carabinieri a sequestrare 5 chili di droga nascosti all’interno di una villa di via Parrella, nella periferia di Boscoreale. 

Le indagini dei carabinieri erano scattate in seguito ai controlli a Tufano, fermato alla guida di un’Audi A3. Perquisendolo, era stato trovato in possesso di circa 20 grammi di marijuana e 800 euro in contante, ritenuti provento dell’attività illecita. L’attenzione dei militari dell’Arma era stata poi posta alla villetta da dove era uscito Tufano. 


ULTIME NEWS