Blitz esterno della Cavese, espugnato il Gobbato. Pomigliano ko

Blitz esterno della Cavese, espugnato il Gobbato. Pomigliano ko

Blitz esterno della Cavese, espugnato il Gobbato. Pomigliano ko

Sconfitta amara per il Pomigliano che, per buona parte della gara, è riuscita a tenere testa ad un avversario più blasonato per rosa e posizione in classifica, uscendo a testa alta dalle mura amiche del Gobbato, ma senza guadagnare punti. È infatti, contro ogni pronostico della vigilia, la squadra di casa a fare la partita per tutta la fase iniziale del mach. I granata scendono bene in campo e contengono l’avversario, che porta a Pomigliano, oltre alla prestigiosa rosa, anche una bella fetta dei suoi tifosi, che riempiono ogni spazio della tribuna ospiti del Gobbato. I padroni di casa vanno in vantaggio al 26esimo con Moracci che calcia un ottimo calcio di punizione da posizione centrale. Il portiere Conti non può far altro che raccogliere la palla in rete. La Cavese però si riorganizza dopo essere passata in svantaggio e recupera gradatamente campo: prima Riccio colpisce di testa nelle mani di Di Costanzo, poi al 39esimo Ciarcià pareggia il risultato calciando dal lato destro, punendo un errore del portiere di casa. Il primo tempo finisce in parità.
Nel secondo tempo il Pomigliano prova più volte a fare sua la partita: Suriano, autore di un buon primo tempo, al 47esimo calcia sul portiere Conti in area avversaria; poi si fa vedere di nuovo al 54esimo e di nuovo il portiere avversario nega alla squadra di casa la gioia del vantaggio, spedendo il pallone in angolo. Al 55esimo è ancora Pomigliano: Esposito colpisce il palo con un tiro insidioso dal lato destro.
Al 71esimo mister Seno è costretto a far uscire Kimmakon per infortunio. Fino ad allora il francese cresciuto nel vivaio del Paris Saint Germain aveva disputato una buona gara. Al suo posto entra D’Angelo. Subito dopo, al 72esimo Suriano ha di nuovo tra i piedi il possibile vantaggio del Pomigliano, ma il portiere avversario salva ancora il risultato. Da allora le due squadre si fronteggiano a viso aperto, nessuna delle due vuole accontentarsi del pareggio, fino a che Alleruzzo, all’86esimo, realizza il goal del definitivo 1 a 2. Il Pomigliano esce sconfitto nelle mura amiche, consapevole di aver giocato un’ottima partita contro una delle formazioni più forti del girone.

 

ASD CALCIO POMIGLIANO: Di Costanzo, Ferrara, Esposito, Cuomo, Iovinella, Moracci (C), Pisani (76’ Valentino), Di Roberto, Kimmakon (71’ D’Angelo), Suriano, Labriola (74’ Mattioli). A disposizione: Alcolino, Avella, Imbriani, Menna, Liberti, Manfrellotti. Allenatore: Biagio Seno.
CAVESE: Conti, Padovano, Loreto, Di Deo (C), Galullo, Riccio, Celiento (80’ Meloni), Ciarcià, Gabrielloni, Rossi (70’ Alleruzzo), Golia (52’ Giglio). A disposizione: D’Amico, Uliano, Armenise, Parenti, Felleca, Migliaccio Allenatore: Emilio Longo.
ARBITRO: Marco Ricci (Firenze). Primo assistente: Pellegrini Pierangelo (Barletta). Secondo assistente: Diego Di Tondo (Barletta).
NOTE:ammoniti :Esposito(pom),Celiento(cav); nel settore ospiti 600 tifosi da Cava dei Tirreni.
RETI: 26’ Moracci (pom), 39’ Ciarcià (cav), 86’ Alleruzzo (cav).

 


ULTIME NEWS