Portici, task force nell’area mercato: scattano sequestri e denunce

Portici, task force nell’area mercato: scattano sequestri e denunce

Portici, task force nell'area mercato: scattano sequestri e denunce

Portici. Prosegue il braccio di fero tra forze dell’ordine e trasgressori nell’area mercatale di Portici. L’ennesima operazione mirata a contrastare l’illegalità diffusa si è svolta sabato, quando all’interno del mercato hanno fatto irruzione gli agenti della polizia municipale del nucleo commerciale, elevando sanzioni per 8.000 euro e procedendo al sequestro e alla distruzione di 200 chili di generi alimentari pronti a finire sulle tavole dei cittadini.

Già dalle prime ore del mattino otto uomini in divisa hanno passato al setaccio ogni punto vendita del mercato, sequestrando 120 chili di prodotti ortofrutticoli e 75 chili di pesce trovato in cattivo stato di conservazione. 

Durante la mattinata di controlli sono scattate anche le denunce alla procura di Napoli, a carico dei venditori-fuorilegge. I primi a finire sulla lista dei “cattivi” sono D.A. – 39enne di Volla – e A.F., 56enne di Portici. Pero loro, oltre alla denuncia, anche una multa salata di 5.000 euro per mancato possesso di licenza commerciale. 


ULTIME NEWS