Incubo meningite al Maresca di Torre del Greco: pronto soccorso chiuso due ore

Incubo meningite al Maresca di Torre del Greco: pronto soccorso chiuso due ore

Incubo meningite al Maresca di Torre del Greco: pronto soccorso chiuso due ore

Torre del Greco. E’ arrivato intorno alle 10 al pronto soccorso dell’ospedale Maresca con la febbre alta e con una insolita rigidità al collo.

Sintomi capaci di insospettire immediatamente medici e operatori sanitari in servizio al nosocomio di via Montedoro, pronti a eseguire – visto il preoccupante quadro clinico del paziente – accurati accertamenti clinici e radiologici: R.C. – sessantenne nato a San Sebastiano al Vesuvio e residente a Portici – prima è stato sottoposto a un prelievo del sangue che ha evidenziato un’alta concentrazione di globuli bianchi e poi a un esame radiografico alla testa.

I risultati dei test hanno convinto i sanitari del nosocomio di via Montedoro a disporre il trasferimento del sessantenne all’ospedale Cotugno di Napoli: «Sospetta meningite», la diagnosi dei camici bianchi dell’ospedale Maresca. Il pronto soccorso è stato chiuso per due ore – così come il reparto radiologia – e i medici sottoposti alla profilassi del caso.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS