Boscoreale, scontro vigili-amministrazione: «Promuoviamo tutti i marescialli»

Boscoreale, scontro vigili-amministrazione: «Promuoviamo tutti i marescialli»

Boscoreale, scontro vigili-amministrazione: «Promuoviamo tutti i marescialli»

«Tutti i marescialli promossi a luogotenenti». E’ stato l’argomento principe della riunione sindacale che si è tenuta al Comune di Boscoreale per discutere appunto della promozione per anzianità, mai avvenuta da un anno fa ad oggi, per i dodici marescialli in forza al comando di polizia municipale. I rappresentanti dei vigili urbani hanno incontrato il segretario generale, il responsabile del comando Salvatore Celentano e il neo assessore delegato Antonio Di Somma per chiedere appunto chiarimenti sulla vicenda. 

Un caso che i marescialli avevano sollevato a marzo dello scorso anno, quando l’ex comandante dei caschi bianchi Rosa Luongo, qualche mese prima di andare in pensione, aveva firmato il decreto per la nomina a capitano di Aniello Esposito e di luogotenente per Antonio Iovine. Un provvedimento che aveva suscitato l’ira degli altri dodici marescialli che chiedevano appunto la promozione al grado di luogotenente, così come previsto dalla legge. Gli stessi graduati chiedono il riconoscimento avendo maturato i due anni di anzianità previsti dalla normativa regionale. 


ULTIME NEWS