Pozzuoli, picchiato per cinque euro e una sigaretta: arrestato 46enne

Pozzuoli, picchiato per cinque euro e una sigaretta: arrestato 46enne

Pozzuoli, picchiato per cinque euro e una sigaretta: arrestato 46enne

Aggredito con una pistola per cinque euro e una sigaretta. E’ accaduto in una sala scommesse in via vecchia San Gennaro a Pozzuoli. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la lite è scoppiata dopo che un 46enne ha chiesto con insistenza ad un giocatore 50enne di offrirgli denaro e tabacco. Al diniego di quest’ultimo, il 46enne ha dapprima aggredito verbalmente la vittima, poi ha estratto una pistola (rivelatasi una semiautomatica scenica privata di tappo rosso), sparando un colpo a salve per intimidire. Dalle minacce si è passati alla violenza con una testata in faccia ed una ferita alla tempia con il calcio della pistola. La vittima è stata trasportata all’ospedale di Pozzuoli dove i medici le hanno diagnosticano “ferita lacero contusa e traumatismo alla testa” guaribili in 10 giorni. L’aggressore è stato intervengono i carabinieri della stazione e del nucleo operativo e radiomobile di Pozzuoli che avviano le ricerche di pietro carnevale, un 46enne del luogo già noto alle forze dell’ordine individuato e arrestato poco dopo in via Napoli mentre alla guida della sua autovettura si stava allontanando dalla zona.


ULTIME NEWS