Scafati. Comune “declassato”, via Imma Di Saia

Scafati. Comune “declassato”, via Imma Di Saia

Scafati. Comune "declassato", via Imma Di Saia

Scafati. Un vero e proprio “declassamento” che porterà alla nomina di un nuovo segretario generale che prenderà il posto di Immacolata Di Saia. Il provvedimento adottato dalla triade commissariale del Comune di Scafati, ha fatto esultare i nemici politici di Pasquale Aliberti. I rappresentanti di Partito Democratico e Fratelli d’Italia hanno “brindato” all’ormai imminente addio della dirigente casertana. Un epilogo che le forze d’opposizione avevano chiesto da tempo e che si è materializzato con il primo, vero atto firmato dai funzionari dello Stato. La delibera, pubblicata ieri sull’albo pretorio del Comune, ha come oggetto l’esercizio della “potestà di nomina del Segretario Comunale nella fascia demografica di appartenenza dell’Ente (Comuni fino a 65mila abitanti). Secondo il precedente ordinamento il Comune di Scafati risultava classificato nella fascia 1/B ma considerato che attualmente la popolazione non supera i 65mila abitanti,  la classe demografica di appartenenza risulta essere la seconda (2/B). «A seguito di unanime e favorevole votazione – scrivono i commissari – si delibera di avvalersi nel procedimento di copertura della Segreteria Generale, della potestà di nomina del Segretario anche tra quelli iscritti nella fascia corrispondente alla classe demografica di appartenenza dell’Ente».

+++L’ARTICOLO COMPLETO SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS