Marano, defibrillatore salva 13enne. Sibilia: “Serve ovunque”

Marano, defibrillatore salva 13enne. Sibilia: “Serve ovunque”


Il defibrillatore in dotazione ad un impianto di Marano, il “Nuovo Grillo”, ha permesso di salvare la vita ad un calciatore 13enne, colto da malore durante una partita dei Giovanissimi regionali della Campania. “Questo episodio ci ricorda l’importanza vitale del defibrillatore sui nostri campi e la necessita’ di incentivare i programmi di formazione all’uso di tali dispositivi”, ha dichiarato il presidente della Lega nazionale dilettanti, Cosimo Sibilia. Il dispositivo di soccorso e’ stato usato dall’allenatore e presidente del club, Giuseppe Caruso, aiutato da un collaboratore e da un agente di polizia che assisteva alla gara. Il ragazzo, trasportato in ospedale, sara’ sottoposto domani ad un intervento. “Sono infinitamente grato al tecnico ed al suo collaboratore, e a quanti sono intervenuti, che hanno eseguito con successo le manovre di salvataggio – ha detto ancora Sibilia -. E’ mia intenzione recarmi, se i genitori me lo consentiranno, a trovare il ragazzo per manifestargli la mia personale vicinanza e quella di tutto il mondo del calcio dilettantistico e giovanile. Al contempo, mi farebbe piacere incontrare i due principali artefici del soccorso”.


ULTIME NEWS