Napoli, la camorra alza il tiro: spari contro la saracinesca di Poppella, la regina del “fiocco”

Napoli, la camorra alza il tiro: spari contro la saracinesca di Poppella, la regina del “fiocco”

Spari contro la vetrina di Poppella

Spari questa mattina a Napoli contro le vetrine di una nota pasticceria niel Rione Sanita’. La polizia indaga dopo che, alle 7.30, i dipendenti della ditta ‘Poppella’ hanno avertito dei danni provocati alla vetrata di ingresso da 4-5 proiettili esplosi da armi da fuoco nella notte. La pasticceria e’ nel cuore del Rione Sanita’ da tempo attraversato da fibrillazioni dei clan per il controllo del territorio.

Un altro episodio di violenza si era verificato contro il dipendente di una ditta che si occupa di ambiente e rifiuti ferito davanti ai cancelli di ingresso in via Nazionale delle Puglie al Km 23,500 della Sarzana rifiuti. Alfonso Romano, 43 anni, e’ stato colpito alle gambe mentre era a bordo della sua Fiat Panda ed e’ ora ricoverato in ospedale.


ULTIME NEWS