Un’altra cartolina lumaca a Capri: stavolta il viaggio dura “appena” 10 anni

Un’altra cartolina lumaca a Capri: stavolta il viaggio dura “appena” 10 anni

Un'altra cartolina lumaca a Capri: stavolta il viaggio dura "appena" 10 anni

«Tanti saluti da Slow Capri» e un’altra cartolina arriva dopo anni. Questa volta la terra dei Faraglioni è il luogo di partenza invece che di arrivo, ma l’ironico slogan da coniare sull’isola azzurra è del tutto meritato  dopo la cartolina partita nel 1974 da Roma e giunta ad Anacapri soltanto l’altro giorno dopo ben 43 anni.
Ci sarebbe una nuova corrispondenza, spedita da Capri alla volta di Civitanova Marche, giunta a destinazione dieci anni dopo. Per gli amanti del sense of humor si potrebbe dire che siamo dinanzi a un netto miglioramento.  Per uno strano scherzo del destino, una nuova corrispondenza da ritardo record vede involontaria protagonista l’isola azzurra. E se gli amanti del giallo sono alle prese con l’analisi “punto per punto” della cartolina, per cercare di svelare l’arcano, attraverso la minuziosa analisi di timbri e altri segni di “riconoscimento” per ricostruire l’esatta “dinamica dei fatti”, per i collezionisti, arriva un nuovo “pezzo” da conquistare a colpi di asta, se mai il destinatario della missiva penserà mai di separarsene. A proposito di lumache, però, bene informati ed esperti del settore ci tengono a sottolineare che va smentito il legame tra le cartoline così lente e l’animale definito anche chiocciola. La tratta Roma-Capri, per esempio, una lumaca la potrebbe coprire anche in undici mesi, meno di un anno.


ULTIME NEWS