Castellammare, il re dei fiori si riprende il tesoro sequestrato dall’Antimafia

Castellammare, il re dei fiori si riprende il tesoro sequestrato dall’Antimafia

Il re dei fiori si riprende il tesoro sequestrato dall'Antimafia

Castellammare. Sette milioni tra conti correnti esteri, immobili, terreni, società e automobili. Il re dei fiori di Castellammare e Pompei riconquista il suo tesoro. La sentenza della sezione penale per le applicazioni delle misure di prevenzione del Tribunale di Napoli riconsegna nella mani di Gennaro Del Gaudio, alias Zuppariello, i beni sequestrati su proposta della Dia nel novembre 2013. Un tesoro da 7 milioni di euro messo in piedi dal leader dei florovivaisti campani, un nome noto anche su scala nazionale, con importanti rapporti con Olanda e nord Italia nell’ambito dell’import-export dei fiori.

+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS