Pizzo agli imprenditori nei cantieri: paganese condannato a sei anni

Pizzo agli imprenditori nei cantieri: paganese condannato a sei anni

Pizzo agli imprenditori nei cantieri: paganese condannato a sei anni

Chiedeva con un complice il pizzo nei cantieri edili e per questo motivo a maggio del 2016 Pietro Desiderio di Pagani fu arrestato dai carabinieri del comando provinciale. Per lui è arrivata la condanna a sei anni di reclusione decretata dal giudice per le udienze preliminari presso il Tribunale di Salerno Stefano Berni Canani che ha processato il 38enne con il rito abbreviato. Pena aggravata dal fatto che quell’estorsione era stata perpetrata con il metodo camorristico. Fu arrestato insieme a Emamuele Filiberto Arena di Nocera Superiore. «Ci dovete mettere a posto»: una pretesa fatta con metodi violenti e mafiosi nei confronti di imprenditori di Mercato San Severino. La pretesa di un “lavoro” o di danaro era passata attraverso una richiesta “bonaria” di danaro e poi, quando le vittime hanno rifiutato qualsiasi forma di pagamento, si è arrivati alle minacce violente.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS