Voucher-mania, il sindaco di Benevento: “Usati per concludere progetti avviati”

Voucher-mania, il sindaco di Benevento: “Usati per concludere progetti avviati”

Il sindaco di Benevento: "Usati per concludere progetti avviati"

“Le procedure per l’adesione a bandi regionali che finanziavano l’utilizzo dei Voucher sono state attivate, e in larga parte utilizzate, dalla precedente amministrazione, anche attraverso l’Asia, azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti (vedi i lavoratori ex Russo). L’ultimo avviso fu deliberato alla fine del mese di marzo 2016 e il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione fu fissato al 30 aprile, cioe’ immediatamente alla vigilia del voto per l’elezione del nuovo sindaco. Al momento del nostro insediamento, alla fine del mese di giugno, nel rispetto del principio della continuita’ amministrativa, abbiamo provveduto ad attuare e portare a termine questi progetti”. Cosi’ il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, commenta i dati forniti dall’Inps alla Fp Cgil che vedono il suo comune tra i primi 200 utilizzatori in Italia dei Voucher. “Abbiamo anche tenuto conto – continua il primo cittadino – delle aspettative di chi vive una condizione di estremo disagio ed era da qualche mese in attesa di lavorare, sia pure attraverso questa forma di precariato. In ogni caso, e piu’ in generale, bisogna tener presente che l’utilizzo dei Voucher da parte dei comuni e’ ‘promosso’, se cosi’ si puo’ dire, da norme statali e regionali che a volte consentono solo l’utilizzo di questo strumento per determinate tipologie di attivita’. E’ su questo argomento – conclude Mastella – che, a mio avviso, si dovrebbe aprire una riflessione seria e senza falsi moralismi”.


ULTIME NEWS