Arrestato a Napoli il ladro dei giocatori delle sale slot

Arrestato a Napoli il ladro dei giocatori delle sale slot

Arrestato a Napoli il ladro dei giocatori delle sale slot

Le sue ‘prede’ preferite erano le persone impegnate a giocare alle slot-machine: le avvicinava riuscendo a sfilare lo smartphone che, generalmente, custodivano nelle tasche delle loro giacche o che posavano sugli sgabelli. Protagonista della vicenda, un 35enne di origine partenopea domiciliato a Sant’Ilario d’Enza, nel Reggiano, denunciato dai Carabinieri con l’accusa di furto aggravato e continuato. L’uomo, bloccato dai militari – si legge in una nota dell’Arma – e’ stato immortalato dalle immagini registrate in una sala giochi di un bar della cittadina emiliana: nel corso di una perquisizione eseguita all’interno della sua abitazione, i Carabinieri hanno poi scoperto, in un sottofondo ricavato in una valigia, una decina di smartphone risultati rubati. A far scattare le indagini la denuncia presentata da un 50enne di Sant’Ilario d’Enza derubato del proprio smartphone mentre era intento a giocare a videopoker in un bar del paese. Il 35enne ripreso dal sistema di videosorveglianza interna del locale e’ stato fermato dai Carabinieri, l’altra sera: nella sua disponibilita’ hanno trovato uno smartphone rubato il 26 dicembre scorso in un bar di Napoli. Successivamente, nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto una decina di telefonini nascosti nel doppio fondo di una valigia, tra cui quello del 50enne che aveva segnalato il furto.


ULTIME NEWS