Boscoreale, svelato il sistema delle truffe alle assicurazioni

Boscoreale, svelato il sistema delle truffe alle assicurazioni

Boscoreale, svelato il sistema delle truffe alle assicurazioni

Boscoreale. Clienti che creavano delle associazioni mirate con sede fuori regione Campania per risparmiare sul costo delle polizze rc-auto. In particolare una delle associazioni finite nel mirino dei carabinieri aveva sede a Monfalcone, in provincia di Gorizia (Friuli Venezia Giulia), già sequestrata in precedenza, ma la base logistica era Boscoreale. E proprio da lì che erano partite le indagini che, a dicembre del 2014, avevano portato all’arresto di 16 persone.

Ieri mattina, dinanzi al giudice del Tribunale di Torre Annunziata, è stata ascoltata una dei testimoni chiave del processo. Apollonia Vuolo, segretaria dell’agenzia assicurativa “Multiservice” di Boscoreale, che fa riferimento a Vincenzo Ambrosio, ritenuto il capo dell’organizzazione, ha raccontato in aula che c’erano diverse associazioni con clienti che si associavano per prevedere gli sconti sulle rc auto. La segretaria ha riferito in merito alla stipula delle polizze rc-auto.

TUTTI I PARTICOLARI SU METROPOLIS IN EDICOLA

 


ULTIME NEWS