Minniti, Napoli territorio drammaticamente senza controllo, più telecamere e numero unico per emergenze

Minniti, Napoli territorio drammaticamente senza controllo, più telecamere e numero unico per emergenze


Il ministro dell’Interno, Marco Minniti a Napoli, parla al termine dell’incontro, tenutosi in prefettura, sull’emergenza sicurezza in città. “A Napoli c’e’ una “componente gangsteristica che agisce sul territorio drammaticamente senza controllo”, c’e’ un “attacco diretto alle liberta’ del cittadino”. Da qui il primo segnale che verra’ dato: “Far capire che e’ lo Stato che controlla il territorio, in alcune aree il territorio sara’ saturato dalla forza e dalla presenza dello Stato”. Poi lancia l’idea del numero unico per le emergenze “Noi vorremmo lanciarci in un progetto ardito. L’idea e’ quella di realizzare in Campania, come prima regione del mezzogiorno, il numero unico delle emergenze, 112”. “Diamo un senso di rafforzamento del potere delle istituzioni e ci pone all’avanguardia anche dentro le metodiche europee” L’obbiettivo, dice Minniti, e’ di concludere il progetto entro il 2017. A Napoli le telecamere attive sono il 52%, lo devono essere tutte. ”Nelle scorse ore abbiamo fatto un appalto che prevede la verifica, e che le telecamere saranno rimesse tutte in funzione” “Lunedi’ prossimo – ha affermato – l’appalto comincera’ a essere operativo e le priorita’ sono i quartieri piu’ esposti”. “Al momento il 52% e’ funzionante e per me non e’ abbastanza – ha affermato – In attesa della conversione in legge del decreto sulla sicurezza urbana, faccio l’auspicio che possa esserci una sperimentazione del decreto in questa grande realta’ metropolitana italiana”. A chi gli ha chiesto del ruolo dell’esercito ha sottolineato che “sara’ complementare a quello delle forze di polizia a cui spetta il controllo del territorio”. Quanto ad un eventuale rafforzamento delle forze di polizia a Napoli, Minniti ha spiegato che “il questore De Iesu ha carta bianca”. Minnniti ha parlato anche del Rione Sanità e della particolare attenzione che c’è per questo quartiere. ”Ho accolto di vero cuore l’invito del presidente della municipalita’ Ivo Poggiani ad andare al rione Sanita’, ma ho aggiunto una piccola postilla: andremo presto, ma dopo aver realizzato delle cose”.


ULTIME NEWS