Luigi Celentano, penisola sorrentina in apprensione: tutto porta all’allontanamento volontario

Luigi Celentano, penisola sorrentina in apprensione: tutto porta all’allontanamento volontario

Luigi Celentano, penisola sorrentina in apprensione: tutto porta all'allontanamento volontario

Non ci sono più dubbi. Luigi Celentano se n’è andato volontariamente. Nessuno l’ha costretto a lasciare la sua abitazione. Nessuno l’ha forzato.

Nessuno l’ha addirittura sequestrato come millantavano su Facebook nei giorni scorsi. Il diciottenne di Meta ha deciso in tutta libertà di prendere una strada differente e magari ricostruirsi una propria vita altrove, magari a centinaia di chilometri di distanza dalla penisola sorrentina. Anche se è evidente che la famiglia non smette di cercarlo. Così come le forze dell’ordine.

E’ il punto certo fissato nell’agenda della Procura di Torre Annunziata che coordina le indagini sulla scomparsa del ragazzo. Luigi Celentano non ha lasciato un messaggio né ha detto qualcosa a parenti o amici prima di andarsene via.
+++ leggi l’articolo completo OGGI in edicola su Metropolis Quotidiano +++


ULTIME NEWS