Tessere Pd, Tartaglione avverte Melisse: «Chi ha sbagliato pagherà»

Tessere Pd, Tartaglione avverte Melisse: «Chi ha sbagliato pagherà»

Tessere Pd, Tartaglione avverte Melisse: «Chi ha sbagliato pagherà»

Sul caso tessere nel Pd di Napoli e provincia, il segretario campano del partito Assunta Tartaglione annuncia la linea dura. Nel mirino finisce anche Eduardo Melisse, presidente del consiglio comunale di Castellammare di Stabia che ha rivelato di aver reclutato oltre 120 tessere di suoi elettori.

“Saremo inflessibili e non faremo sconti a nessuno. Chi ha sbagliato – ha detto oggi in Direzione regionale – paghera’: adotteremo provvedimenti definitivi in modo che non possano piu’ nuocere. Ogni singola richiesta di iscrizione verra’ vagliata rigorosamente”. Tartaglione ha rivendicato un intervento immediato del partito, dal caso del circolo di Miano, che e’ stato commissariato, a quello di San Carlo all’ Arena dove si e’ proceduto depositando un esposto in questura. “Noi per primi – ha concluso – vogliamo che si faccia chiarezza fino in fondo”.


ULTIME NEWS