A Barcellona il mobile in mostraIl grande assente è l’effetto wow

A Barcellona il mobile in mostraIl grande assente è l’effetto wow

A Barcellona il mobile in mostra

Se “Mobile is everything” era stato il claim della passata edizione del Mobile World Congress, quest’anno la più importante manifestazione dedicata alla tecnologia mobile, che si è tenuta a Barcellona dal 27 febbraio al 2 marzo, ha scelto come slogan “The next element”, volendo sottolineare come, oggigiorno, mobile non sia più solo un dispositivo o una tecnologia ma un fenomeno alla base di tutte le attività, che ha cambiato il nostro modo di comunicare, interagire, lavorare e giocare, divenendo fondamento di qualsiasi innovazione emergente. Nella quattro giorni in terra catalana tanto spazio, quindi, all’arrivo, imminente, della velocissima connettività 5G, alla realtà virtuale/aumentata, alle smart cities, ed all’Internet of Things (IoT), con i suoi oggetti connessi. Non sono ovviamente mancate (ma in numero inferiore rispetto agli anni scorsi) le novità, presentate dai produttori di elettronica di consumo, per un mercato, quello di smartphone, tablet e smartwatch, da troppo tempo, orfano del famoso effetto wow.

Sono stati 108.000, con un aumento del 7 per cento rispetto alla scorsa edizione, i visitatori, provenienti da 208 paesi, che hanno partecipato all’evento, tenutosi presso le 2 sedi di Fira Gran Via e Fira Montjuïc, su una superficie complessiva di 165.000 metri quadrati. Le aziende espositrici sono state 2.300, 3.500 i giornalisti accreditati che hanno seguito l’evento. Presenti delegazioni di 167 paesi e 60 ministri.

Nel nostro speciale alcuni dei prodotti visti nel capoluogo della Catalogna.

ALCATEL: il brand della cinese TCL Communication ha presentato A5 LED, il primo smartphone ricoperto sul retro di LED interattivi. Un colore diverso per ogni notifica: chiamate, messaggi, sveglia e social media. Un look diverso ogni giorno grazie a Color Catcher che cattura i colori circostanti o di un’immagine all’interno della galleria. Uno show di luci LED in movimento a ritmo di musica, in base alla canzone e al volume. A5 LED offre anche una nuova esperienza multimediale, grazie alla connettività 4G LTE e al processore octa-core che migliorano l’usabilità e le prestazioni, rendendo più fluido l’utilizzo della fotocamera, delle app di gioco e la visione di film, sul display HD da 5,2”. FOTO GALLERY

BLACKBERRY: svelato il nuovo smartphone BB top di gamma. Si chiama BlackBerry KEYone ed è il primo device realizzato dopo l’accordo di licenza a lungo termine concesso lo scorso dicembre ai cinesi della TCL Communication. Combina un display touch da 4.5” con una tastiera fisica, che offre all’utente maggior spazio per digitare rispetto a quella virtuale di un tradizionale smartphone da 5.5”. La tastiera smart reagisce alle gesture ereditate dal BlackBerry trackpad rendendo la navigazione web, la lettura delle mail e la scrittura dei messaggi fluida e intuitiva. Il sensore di riconoscimento delle impronte digitali è inserito all’interno della spacebar della tastiera. FOTO GALLERY

EARIN: la startup svedese, nata nel 2013 con l’obiettivo di creare dispositivi audio ad alta fedeltà senza compromessi, ha presentato alla stampa le M-2, auricolari in-ear, wireless separati, che rappresentano qualcosa in più di una semplice alternativa agli AirPods. Hanno un design minimalista e delle dimensioni ridottissime, integrano doppio microfono e sono provviste di un controllo soft-touch per interagire con lo smartphone a cui si collegano via Bluetooth.  I due auricolari si connettono tra loro in modo stabile grazie ad una nuova tecnologia chiamata Near Field Magnetic Induction (NFMI). Hanno un’autonomia di circa 3 ore, con la custodia che, operando da power bank, fornisce ulteriori 12 ore. FOTO GALLERY

HUAWEI: realizzato con colori e finiture suggestive, dotato di una doppia fotocamera e di una camera frontale realizzate in collaborazione con Leica, il nuovo P10 è stato svelato a Barcellona dalla cinese Huawei, insieme alla versione maggiorata P10 plus. I due flagship portano l’efficienza e la personalizzazione degli smartphone a un livello superiore, grazie al potente processore Kirin 960 e alla nuova EMUI 5.1. Sono dotati di un sistema di antenna Wi-Fi MIMO 2×2 (due antenne) per una migliore copertura Wi-Fi. Sia il modello da 5,1 che quello da 5,5 pollici sono caratterizzati da una protezione Corning Gorilla Glass 5 e da bordi stretti e curvi. A Barcellona è stato, inoltre, presentato anche Watch 2, un wearable 4G dal design sportivo ed elegante allo stesso tempo, che coniuga tecnologia innovativa e fattura artigianale. FOTO GALLERY

LG: si chiama G6 ed è il nuovo smartphone di punta della multinazionale sudcoreana. È dotato di una nuova originale proporzione dello schermo (18:9), un design minimalista, un’eccellente ergonomia e un’ottima durata della batteria. Progettato in risposta alle richieste dei consumatori, ha uno schermo ampio (5,7 pollici QHD+) ma si può utilizzare comodamente con una mano sola. Realizzato in alluminio e vetro,  è disponibile in nero, in platino e in bianco. La doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel ha un’ottica grandangolare da 125 gradi. Anche la fotocamera frontale da 5 megapixel ha un campo ampliato di 100 gradi. Grazie alla sua certificazione IP68 è resistente alla polvere e può essere immerso fino a un massimo di 1,5 metri d’acqua per un totale di 30 minuti. FOTO GALLERY

MOTOROLA: la controllata di Lenovo, Motorola Mobility, nel corso del MWC ha lanciato la nuova generazione degli smartphone Moto G. Il Moto G5, che in Italia sarà commercializzato in esclusiva da TIM, è caratterizzato da un design in metallo, disponibile nei colori Lunar Grey o Fine Gold. Il potente processore octa-core da 1,4 GHz garantisce un accesso rapido ad applicazioni, foto e a tutto il resto contemporaneamente. La batteria da 2800 mAh ne consente l’utilizzo dalla mattina alla sera senza bisogno di ricorrere alla ricarica. Costa 199,99 euro.  Il Moto G5 Plus, grazie a una manifattura di precisione e un design in metallo lucido, è sia bello che resistente. È dotato di una batteria da 3000 mAh con tecnologia TurboPower e di un processore octa-core da 2.0 MHz. Grazie alla tecnnologia One Button Nav è possibile navigare rapidamente attraverso le schermate utilizzando il lettore di impronte digitali. Ci vogliono 299,99 euro per averlo. FOTO GALLERY

MyKronoz: il brand svizzero ha presentato ZeTime, il primo smartwatch ibrido che combina movimento meccanico e un quadrante rotondo touchscreen a colori. Grazie all’utilizzo di un’innovativa tecnologia, che ha permesso di realizzare un foro al centro del display TFT a colori rotondo e di inserire le parti meccaniche al suo interno, coniuga le forme classiche di un orologio da polso con le più avanzate caratteristiche di uno smartwatch. FOTO GALLERY

NOKIA: per alcuni è il vero trionfatore dell’edizione 2017 del MWC, il 3310, versione aggiornata di uno dei cellulari più venduti di tutti i tempi. Ha 22 ore di autonomia in conversazione e uno stand-by di un mese, È disponibile in quattro colori – Warm Red e Yellow, entrambi con finitura lucida, e Dark Blue e Grey con finitura opaca e verrà commercializzato a un prezzo intorno ai 60 euro. HMD Global, la società finlandese che sviluppa dispositivi mobili con il marchio “Nokia”, ha anche presentato tre nuovi smartphone, Nokia 3, Nokia 5, Nokia 6 con sistema operativo Android e Google Assistant. FOTO GALLERY

NUBIA: noto per le caratteristiche innovative dei suoi smartphone, nubia, brand con quartier generale in Cina, ha esposto a Barcellona l’intera gamma dei suoi prodotti, fra cui il nuovo N1 Lite. Il dispositivo, nell’elegante colorazione Black Gold, sfoggia un display LCD HD da 5.5 pollici, protetto da un vetro con curvatura 2.5D. Montato posteriormente, l’uni-panel combina il sensore di impronte digitali e la fotocamera posteriore. È il primo smartphone dell’azienda basato su interfaccia software Android 6.0 Marshmallow Stock. A bordo un processore Mediatek MT6737, abbinato a 2 GB di RAM + 16 GB di ROM. Autonomia elevata grazie alla batteria da 3000 mAh. FOTO GALLERY

SAMSUNG: in attesa del nuovo top di gamma, il Galaxy S8, che sarà svelato alla stampa a Londra a fine marzo, in Spagna i coreani hanno presentato il tablet Galaxy Tab S3 con schermo da 9,7” e il PC 2-in-1 Galaxy Book con schermo da 10,6” e 12”. Il Tab assicura un’esperienza multimediale e di gaming superiore, mentre i Book forniscono ai professionisti quanto di meglio per lavorare e studiare. Entrambi sono utilizzabili con la Refined S Pen dotata di punta da 0,7 mm e più sensibile alla pressione. Il Tab S3 permette la riproduzione video 4K. È inoltre il primo tablet Samsung, che è dotato di altoparlanti stereo quadrifonici, realizzati da AKG by Harman. Dotato di sistema operativo Windows 10, Galaxy Book consente di utilizzare l’intero pacchetto Microsoft Office per desktop. Il modello da 12 pollici è dotato di processore Intel Core i5 di 7a generazione, mentre quello da 10.6 pollici di un processore Intel Core m3 Dual core da 2.6GHz. FOTO GALLERY

SONY: premiato come “miglior smartphone o dispositivo mobile connesso del MWC 2017” ai Global Mobile Award, Xperia XZ Premium è il device presentato dall’azienda nipponica a Barcellona. È il primo telefono al mondo con un display (5.5”) con risoluzione 4K HDR. Implementa il nuovo sistema Motion Eye che permette di registrare 960 frame per secondo, con una riproduzione video in Super slow motion 4 volte più lenta di qualsiasi altro smartphone in circolazione. Sarà disponibile nelle colorazioni Luminous Chrome e Deepsea Black. Disponibile anche una versione, Xperia XZs, con schermo più piccolo (5,2”).

TRAVIS: si chiama Travis ed è il primo traduttore vocale istantaneo, in formato tascabile. È stato progettato da una start up, che vede lavorare insieme olandesi, statunitensi e cinesi.  Incorpora microfono e altoparlante, cosi che è possibile utilizzarlo senza doverlo guardare, mantenendo il contatto visivo con il nostro interlocutore e potendo utilizzare anche il linguaggio del corpo. Il suo funzionamento è basato sull’intelligenza artificiale, quindi più persone avranno Travis, più le traduzioni del dispositivo miglioreranno. Il dispositivo, disponibile in tutto il mondo da giugno, ad un prezzo al dettaglio suggerito di 199 dollari, si può acquistare in pre-ordine a 99 dollari. FOTO GALLERY

WIKO: il dinamico brand francese ha svelato al MWC le sue ultime novità della gamma smartphone e accessori.  Lo smartphone WIM offre la più avanzata esperienza fotografica per un device che si posiziona al top della gamma. Monta un processore di nuova generazione, lo SnapdragonTM626 da 2.2. GHz con 4GB di RAM. Sfruttando l’efficienza di questo chipset e le informazioni che le due fotocamere inviano ad esso, la tecnologia Clear Sight emula il funzionamento dell’occhio umano. La soluzione software utilizza, infatti, la doppia camera per scattare due foto nello stesso momento e unirle immediatamente. Un’esperienza dal risultato professionale completata dalla possibilità di salvare le immagini in formato RAW. Assieme a WIM, ha debuttato anche WIM Lite, il fratello minore che conferma l’attenzione per un’esperienza fotografica superiore. FOTO GALLERY


ULTIME NEWS