Incubo cantieri a Terzigno, il sindaco Ranieri chiude 11 strade

Incubo cantieri a Terzigno, il sindaco Ranieri chiude 11 strade

Incubo cantieri a Terzigno, il sindaco Ranieri chiude 11 strade

L’incubo cantieri è riesploso ieri mattina, quando il comandante dei vigili urbani di Terzigno Francesco De Rosa ha firmato una maxi ordinanza per la chiusura di 11 strade. Arterie che saranno al centro di una serie di interventi programmati dall’amministrazione comunale per il completamento dei lavori per la rete gas metano che da quasi un anno vede impegnati operai su gran parte del territorio comunale.

In un marzo che si annuncia da incubo per automobilisti e cittadini di Terzigno saranno chiuse al traffico veicolare in maniera parziale (e in alcuni casi totale) undici strade: si parte da Viale Vanvitelli, poi via delle Magnolie, Via dei Gelsomini, Via Bifulco, Viale delle Azalee, Viale delle Orchidee, Viale Brunelleschi, Viale dei Cedri, Viale Giotto, Via de Martino e Via delle Betulle. Un mese di interventi per completare un’opera cominciata quasi un anno fa e fiore all’occhiello del programma che il sindaco sta cercando di portare avanti – non senza difficoltà – dal giugno 2015 a oggi. La chiusura del traffico veicolare delle undici arterie finite al centro del provvedimento firmato dal comandante della polizia municipale è cominciata ieri, riguarderà una strada alla volta e durerà fino al 31 marzo prossimo, quando – si spera – i cantieri spariranno. L’accesso alle auto nelle vie interessate dall’ordinanza sarà interdetto dalle ore 7 alle 20.


ULTIME NEWS