Consip: mire Romeo su aeroporto Palermo, la Procura apre fascicolo

Consip: mire Romeo su aeroporto Palermo, la Procura apre fascicolo

mire Romeo su aeroporto Palermo, la Procura apre fascicolo

Un fascicolo conoscitivo, che un tempo si definiva “atti relativi”, contenente cioe’ solo i fogli di giornale con le notizie sull’appalto per i servizi di pulizia dell’aeroporto Falcone Borsellino, e’ stato aperto dalla Procura di Palermo. Il “modello 45”, senza indagati ne’ – allo stato – ipotesi di reato, e’ collegato all’inchiesta Consip e su Alfredo Romeo, in corso a Roma e a Napoli. Proprio ai colleghi delle due Procure, i magistrati dell’ufficio diretta da Franco Lo Voi hanno chiesto le carte. Una delle aziende del gruppo dell’imprenditore napoletano, la Romeo Gestioni, si era infatti aggiudicata la gara da nove milioni, bandita dalla Gesap, la societa’ che si occupa dei servizi aeroportuali nello scalo palermitano, per effettuare le pulizie. Dalle intercettazioni erano emersi tentativi di avvicinamento dei dirigenti della azienda a partecipazione pubblica, presieduta da Fabio Giambrone. Ma proprio i vertici di Gesap, dopo avere visto cio’ che emergeva a livello nazionale su Romeo, avevano bloccato la firma del contratto. La Romeo Gestioni, cosi’, a Palermo non e’ mai arrivata.


ULTIME NEWS